Google (Plus) City Expert Program: solo recensioni di qualità

0

Su Google Plus arrivano le recensioni degli esperti in città!

Il programma si chiama City Expert ed è stato recentemente annunciato da Big G. Si tratta di una iniziativa molto interessante e che si basa sulla partecipazione a eventi offline in ambito locale per fornire spunti e recensioni online su attività commerciali. Gli utenti vengono selezionati da Google e convocati dietro specifico invito ufficiale per prendere parte a incontri finalizzati a conoscere e valutare, in un secondo momento, i business centre.

Programma Google City Expert

In cambio del proprio contributo, gli utenti ricevono gadget e un badge da apporre in bella vista sul proprio account G+. Infatti, per poter essere tra i papabili eletti dalla società di Mountain View, condizioni imprescindibili sono possedere un profilo utente su Google Plus, aver inviato almeno 50 recensioni di alta qualità e continuare a contribuire con altrettante rispettando una media di inoltro di 5 opinioni al mese. Se vi state chiedendo cosa Google intenda per “alta qualità”, la risposta è: rispettare i criteri di classificazione previsti, ossia fornire giudizi di almeno 4 o 5 frasi con “informazioni specifiche, utili ed equilibrate”.

Google Plus Local Recensioni

Tutte le recensioni saranno poi pubblicate su Google Plus Local e naturalmente su Google Maps, andando dunque a incentivare l’utilizzo delle due piattaforma grazie a dinamiche di review & rewarding basate sul networking. Chi di noi non ha mai consultato Tripadvisor, 2Spaghi, IlMangione, Booking e affini prima di procedere alla prenotazione di un ristorante, un volo o un albergo?

Google ha capito quanto siano utili ai propri utenti le opinioni di altri naviganti della Rete e ha inteso ottimizzarne i contributi “certifcando” gli opinionisti, un po’ come accade su Yelp Elite con i suoi incontri a invito volti a incrementare il numero di commenti sulla piattaforma e a incentivare la conoscenza tra gli utenti di una squadra elitaria. Competenza del territorio, senso di appartenenza a una tribù e tante relazioni sociali. Risultato? Visibilità, informazioni sui migliori eventi nella propria area e ricezione di coupon da spendere nei dintorni della propria zona di competenza.

Al momento il programma City Expert è disponibile solo per gli utenti domiciliati  negli Stati Uniti (Austin, Chicago, New York, Phoenix, Portland, Raleigh-Durham e San Francisco), nel Regno Unito (Bristol, Edinburgh, Londra e Manchester), Giappone (Tokyo e Osaka) e in Australia (Sydney).

Esperti Chicago programma City Expert Google

Da una parte Google si assicura quindi contenuti di qualità, attentamente monitorati, dall'altra i gestori di attività ristorative e ricettive incentiveranno la richiesta di recensioni da parte di “City Expert” presso i propri locali con invio di sconti e gadget.

Insomma, i contenuti user generated e tanto social networking porteranno ancora più dati e traffico su Google?

I big del settore sono avvisati!

Tommaso Lippiello

About author

Tommaso Lippiello

Lavora da tempo come Multimedia Project Manager per Agenzie di Marketing e Comunicazione e in Aziende del settore ICT. Esperto di Social Media e Formatore, è creatore e redattore di SocialMediaLife.it. Seguimi su:

No comments


nove + 1 =

Potrebbe interessarti anche...

Dubsmash Logo

Tutti pazzi per Dubsmash!

La nuova mania del popolo della Rete si chiama Dubsmash! E dopo l'hashtag "Je suis Charlie", tutti pubblicano il loro Dubsmash, ma non solo uno ...
Questo sito web utilizza Cookie per migliorare l'esperienza utente. Cliccando sul pulsante "Accetto", effettuando lo scrolling della pagina o chiudendo il presente banner autorizzi al loro utilizzo. Per maggiori informazioni in merito all'utilizzo dei Cookie si consiglia di la nostra Informativa Estesa.  
Questo sito web utilizza Cookie per migliorare l'esperienza utente. Cliccando sul pulsante "Accetto", effettuando lo scrolling della pagina o chiudendo il presente banner autorizzi al loro utilizzo. Per maggiori informazioni in merito all'utilizzo dei Cookie si consiglia di la nostra Informativa Estesa.