Facebook

Giochi social-pericolosi

Impazza una nuovo terribile gioco su Facebook: Game of 72, trovatemi se ci riuscite!

Facebook nuovamente sotto i riflettori, ancora una volta con l’accusa di essere uno strumento diseducativo e pericoloso, soprattutto per i più giovani.

Stavolta l’allarme parte dalla Francia, dove si sta diffondendo nelle ultime settimane, appunto su Facebook, una spaventosa moda: Game of 72, letteralmente “Il gioco del 72”: una nomination tra i giovani che si sfidano a vicenda a sparire per un tempo indefinito, anche fino a 72 ore, senza avere contatti con parenti e amici.

Game of 72 - Facebook

Proposta

Il fenomeno si sta estendendo velocemente in tutta Europa. Si contano già decine di genitori che hanno trascorso ore di tensione, preoccupandosi sulla sorte dei propri figli scomparsi. Proprio in Francia, le autorità sono risalite all’esistenza di questo discutibile comportamento, dopo la scomparsa di una tredicenne, sparita per tre giorni e tornata serenamente a casa senza dare spiegazione del suo gesto. L’adolescente non ha voluto fornire dettagli su come e dove ha trascorso i tre giorni lontano da casa, ha solamente affermato di aver ricevuto la sfida del Game of 72.

A questo punto, le autorità hanno avviato un’indagine scoprendo l’esistenza e le regole di questo spaventoso gioco, quindi hanno provveduto a renderlo noto. La notizia è iniziata a circolare tra i genitori che si sono avvertiti a vicenda.

Un fenomeno, Game of 72, che può sembrare banale se non fosse che coinvolge adolescenti di minore età, non consapevoli di determinate scelte e soprattutto ingenui nel cogliere una sfida che non li tutela, essendo proprio una delle regole del gioco quella di isolarsi completamente.

Marialuisa Allocca

Tags

Marialuisa Allocca

Laureata in Scienze dell'Educazione. Attualmente frequenta il corso di laurea magistrale in Formazione Continua. Appassionata di tecnologie per l'istruzione e del mondo web in genere. Sensibile alle problematiche dei giovani e cosciente di possedere un'incisiva empatia. Devota alla musica e al cinema. Finemente vanitosa, tanto da interessarsi al campo della moda e del make up aggiornandosi e seguendo i fashion blog più in voga.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close