SocialMediaLife.it

Internet in Africa via satellite

Grazie alla partnership tra Facebook ed Eutelsat, Internet potrebbe arrivare in Africa grazie alla tecnologia satellitare.

Non ci sono più confini nè limiti al potere di Facebook: già tempo fa parlammo di alcuni smartphone molto primitivi che avrebbero permesso alle popolazioni subsahariane di navigare online. Oggi Facebook si spinge più in là: grazie ad una partnership con Eutelsat Communication (holding francese specializzata nella comunicazione satellitare) prende vita un progetto di copertura satellitare del segnale internet anche in Africa. L’annuncio è stato fatto da Zuckerberg in persona sul suo profilo Facebook

Il tutto nasce grazie a AMOS-6, satellite di ultima generazione che ha la capacità di inviare un segnale anche in quelle zone prive di una diretta connessione ad internet, sfruttando la potenza del satellite.

Il satellite in questione è under construction e sarà operativo a partire da metà 2016: il suo “papà” AMOS-5 è già operativo e copre una buona parte dell’Africa.

Il progetto rientra nei piani di Internet.org, di proprietà Facebook che ha come mission quella di allargare a tutti l’uso di internet:  “Due terzi del mondo non ha internet” è il claim che capeggia in primo piano sulla home del sito.

Ovviamente le difficoltà non mancano, come ammette lo stesso team: il progetto infatti doveva già partire adesso ma, vuoi le difficoltà tecniche vuoi anche le situazioni geo-politiche non consone, la data di avvio è stata posticipata.

Francesca Lizi

Exit mobile version