Facebook

Mark elimina i profili fake

Per festeggiare il suo decimo compleanno, il social blu indice un censimento e rileva milioni di account fake.

Durante le analisi statistiche che Facebook ha svolto per celebrare i suoi dieci anni di attività,  il “censimento” online ha calcolato 123 milioni di utenti attivi registrati in tutto il mondo. Ma la cifra allarmante riguarda gli account fantasma, che arriva tra i 67 e i 137 milioni.

Fakebook - Profili falsi su Facebook

Quando parliamo di profili fantasma o fake (falsi, appunto!) parliamo di account che non corrispondono ad utenti attivi e reali, ma intendiamo profili doppi (cioè di uno stesso utente), di animali, di società, di organizzazioni, di aziende, di spam, o semplicemente creati con scopi non relativi alla socializzazione.

Proposta

In effetti, stando ai dati diffusi da Facebook (ma non era una novità per i più svegli!), molti degli utenti attivi utilizza più di un account nonostante sia categoricamente vietato; senza contare i profili che i padroncini più premurosi creano ad hoc per i propri cuccioli domestici; profili di persone decedute che vengono lasciati in Rete, o profili di persone scomparse e quindi non più utilizzati; profili per personaggi famosi o per aziende; insomma chi più ne ha…

Facebook fake account

Ma dove si concentra la diffusione di fake? Secondo le statistiche di Facebook , in Gran Bretagna e negli Stati Uniti gli utenti sono meno inclini nella creazione ed utilizzo di profili falsi, mentre in paesi come India e Turchia il fenomeno è copiosamente diffuso.

Ma Zuckerberg in collaborazione con il suo team vuole limitare l’oneroso fatto, trovando una soluzione per poter riconoscere, segnalare ed eliminare gli eventuali profili fake. La nuova prassi di Facebook sarà introdotta entro il nuovo anno e promette di annientare, o almeno limitare, gli account fantasma.

Quindi dite addio a ex partner, ex amicizie, nemici, parenti serpenti che tentano di importunarvi!

Grazie Mark! Ci risparmierai tante noiose richieste di amicizia fake che hanno lo scopo di “spiare gli affari nostri”!

Nel frattempo vi consiglio di utilizzare l’app FakeOFF, che permette, attraverso una batteria di quesiti, di provare a identificare eventuali profili fittizi.

[L’app FakeOFF non è più raggiungibile – Aggiornamento del 26 maggio 2016]

Marialuisa Allocca

Tags

Marialuisa Allocca

Laureata in Scienze dell'Educazione. Attualmente frequenta il corso di laurea magistrale in Formazione Continua. Appassionata di tecnologie per l'istruzione e del mondo web in genere. Sensibile alle problematiche dei giovani e cosciente di possedere un'incisiva empatia. Devota alla musica e al cinema. Finemente vanitosa, tanto da interessarsi al campo della moda e del make up aggiornandosi e seguendo i fashion blog più in voga.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close