Facebook

Punctis: la raccolta punti per valorizzare i like

La società Done! ha lanciato Punctis, una piattaforma di fidelizzazione che offre voucher in cambio di Like.

Oramai molte start-up digitali hanno capito questo: cosa resta delle nostre attività sui social se non qualche Like, Share, Commenti, apprezzamenti vari, Follow, Pin, etc.? Che significato concreto hanno queste attività? Per noi utenti solo un modo alternativo di comunicare, ma per i colossi (da Google+ a Facebook, da Twitter a Pinterest) che ci forniscono il mezzo per compiere le quotidiane attività sociali, questi elementi non sono altro che informazioni da loro utilizzate per veicolare ogni tipo di pubblicità.

Esempio di slogan Punctis

Done!, una digital company specializzata in incubazione di start-up digitali, sembra aver compreso questo filone. Il suo concept mira trasformare tutto questo universo di attività sociali nel più grande sistema di sconti della Rete. Da qui l’idea di Punctis, una vera e propria piattaforma di fidelizzazione 2.0 che offre voucher in cambio di Mi Piace.

Proposta

Il sistema funziona in modo che ad ogni clic sui vari pulsanti sociali sparsi sul Web l’utente raccolga punti da utilizzare per riscuotere buoni sconto di valore che può variare da poche decine di euro ad oltre 100 euro. Un pò come la raccolta punti del latte. Ci basterà accumulare 1000 punti per avere, ad esempio, oltre il 30% di sconto su un orologio Calvin Klein.

Come spiega Guido Arata, CTO di Done!:

Tutto questo non inficia i nostri comportamenti online, un like rimane sempre un like, l’unico requisito è la registrazione al servizio.

Punctis, infatti, si basa su una serie di accordi commerciali stipulati da Done! con diverse società di e-commerce, editori, siti e servizi web. Sono questi ultimi che scelgono l’ammontare di punti da assegnare agli utenti per ciascuna attività, oppure, molto spesso, che offrono direttamente gli articoli scontati: allo stato attuale sono circa 10 mila i prodotti e servizi acquistabili attraverso i voucher Punctis (spendibili in abbigliamento, accessori, elettronica di consumo, prodotti di bellezza, viaggi, libri, corsi) ma l’obiettivo è di aggiungere almeno 40 nuove referenze a catalogo ogni mese.

Homepage di Punctis

Un’iniziativa in cui ci guadagnano tutti, compresa l’azienda Done!, che riceve una commissione su ogni transazione e che ha solo un punto debole a mio avviso, il rischio di essere imitata da un numero infinito di servizi alternativi, fino a saturazione di questo tipo di mercato. Un’eventualità che non sembra però preoccupare i responsabili dell’azienda. Come afferma, infatti Tommaso Chiorino, fondatore e CEO di Done!:

Ci sentiamo forti di una piattaforma tecnologica che al momento non ha pari, infatti, anche in un contesto competitivo come quello delle piattaforme digitali crediamo valga ancora la regola per cui chi prima arriva meglio alloggia.

Stiamo entrando in una dimensione in cui le nostre attività sul web contano sempre di più e c’è già chi inizia a comprenderne quest’aspetto e ad attribuirne valore.

SocialMediaLife.it è un blog dedicato alla diffusione di contenuti informativi. Il presente articolo ha pertanto valore puramente informativo e SocialMediaLife.it non è nè autore nè fruitore dei servizi offerti dalla società Done! per mezzo della piattaforma Punctis.com

Aldo Palo

Tags

Aldo Palo

Sono nato e vivo attualmente a Salerno, sono neolaureato in giurisprudenza e fin da piccolo ho coltivato una gran passione per tutto ciò che sia tecnologico, amo molto scrivere, cucinare e viaggiare. Seguitemi su:

Related Articles

3 Comments

  1. Da come è presentata,
    sembra un buon modo per convogliare utenti che intendano unire il dilettevole dell’interazione sui social con l’utile della promozione scontistica… chissà se gli accordi si estenderanno anche alle imprese più piccole?

    1. Ciao Ilario
      anche a me sembra uno strumento davvero interessante e dall’alto potenziale. Dovremo approfondire il discorso B2B.

  2. Ciao Ilario e grazie per il tuo feedback. Ultimamente ne stanno nascendo molti di questi strumenti di guadagno tramite i social, io per ora ho provato Admingle, Share your passion e sembra funzionare abbastanza bene(ne abbiamo parlato in questo articolo: http://www.socialmedialife.it/news-primo-piano/share-your-passion-promuovi-le-tue-passioni/). Mi riservo di provare personalmente anche Punctis per fare una recensione ed una classifica dei migliori 10. Continua a seguirci 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close