Twitter

I Tweet Promozionali, cuciti intorno a te

Twitter ha lanciato ieri un sistema di targettizazione per interessi dei Promoted Tweets.

Il nuovo sistema di targettizazione dei tweet promozionali consente ora a coloro che usano Promoted Tweets di impostare un elenco di interessi del proprio specifico target.

“Prendendo di mira gli interessi di attualità della gente, si sarà in grado di connettersi con un maggior numero di utenti e di inviare messaggi su misura per le persone che hanno maggiori probabilità di entrare in contatto con i vostri Tweets,”

così ha scritto Kevin Weil, Direttore e Product Manager per Twitter.

Proposta

“Quando la gente scopre su Twitter le offerte sulle cose che la interessano, è un bene sia per il marketing e che per gli utenti”, ha aggiunto.

Gli addetti marketing possono ora scegliere tra più di 350 diversi tipi di categorie di interessi che vanno dallo sport alla moda. Le categorie di interesse possono essere molto specifiche, così da chiudere la forbice. Per esempio, se indirizziamo la nostra campagna verso utenti che hanno come passione il cinema e la televisione, è possibile specificare che si è particolarmente interessati agli utenti che amano i film horror.

Promoted Tweets per Interessi Utenti

Ora è anche possibile creare segmenti personalizzati digitando @utente  o gli hashtag inerenti eventi particolari o iniziative che sono rilevanti per ciò che si sta cercando di promuovere.

Nel caso si punti a un nome utente, il segmento personalizzato avrà per obiettivo gli utenti che hanno interessi simili ai seguaci di tale account e non solo i seguaci di tale account.

Per esempio, un bar locale potrebbe creare un segmento personalizzato per promuovere la sua nuova apertura tra le persone che seguono alcune delle birrerie locali della zona. Il messaggio non andrà a tutti i follower dei produttori di birra,  ma colpirà un gruppo mirato di amanti della birra della zona e che quindi  possono essere interessati a godersi una pinta nella nuova location.

“Abbiamo testato il targeting per interessi con un gruppo selezionato di inserzionisti beta. Molti hanno visto un significativo aumento nel pubblico interessato, altri hanno creativamente definito il pubblico personalizzato per raggiungere un insieme molto specifico di utenti “, scrive Weil.

Aggiunge poi:

“Alla luce di questi primi risultati, siamo entusiasti di far divenire il targeting per interessi uno strumento oggi disponibile a tutti i nostri partner pubblicitari”.

Tutti i prodotti sponsorizzati di Twitter sono ancora basati su aste, e i vincitori determinati dalle offerte. Twitter ha anche abbassato l’offerta minima per le aste ad appena un centesimo, volete fare un’offerta?

Luca Valzesi

Tags

Tommaso Lippiello

Lavora da tempo come Digital Program Manager per Agenzie di Marketing e Comunicazione e in Aziende del settore ICT. Consulente Digitale per realtà come DigiCamere - Camera di Commercio di Milano, Microsoft Bing, Reply e Luxottica, è attualmente Digital Innovation Manager in CRAI Secom SpA, Docente presso l'Università LIUC nel corso "La comunicazione interattiva: blog, social network, app, business network" presso la facoltà di Economia e Management e Advisor allo IULM Innovation Lab. Esperto di Social Media ha esperienza come Speaker e Formatore ed è il creatore e redattore di SocialMediaLife.it e co-Founder di MobilitaPubblicoImpiego.it. Seguimi su:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close