Twitter

Twitter: Video Autoplay e Insight delle Views

Twitter introduce due funzionalità che permetteranno di incrementare l’uso e monitorare le performance dei video.

Autoplay dei Video e nuovo standard degli Analytics delle Visualizzazioni. Queste le ultime novità in casa Twitter, due feature (la prima un pò di più) che avvicinano Twitter sempre di più a Facebook.

Da oggi i video nativi, le GIF, i Vine su Twitter potranno essere fruiti in maniera del tutto nuova, con la riproduzione in automatico all’interno delle timeline degli utenti e sull’intera piattaforma (attualmente solo per iOS e desktop). Un pò come accade già su Facebook, appunto. Si scorre la timeline, si visualizza un video che parte in automatico ma senza audio. Cliccandoci su, il video si aprirà schermo intero, fornito di sonoro. Restano intatte le funzionalità di sharing.Autoplay Video Twitter

Proposta

Altra novità è il formato dei video, la cui preview sarà maggiore rispetto al passato. Dai test risulta una maggiore interazione su questo tipo di dimensione, con relativo aumento di tasso di visualizzazione da parte di brand e partner:

  • le persone preferiscono i video in autoplay in misura 2,5 volte maggiore rispetto agli altri metodi di visualizzazione (inclusi click-to-play e le anteprime video);
  • grazie all’autoplay gli utenti conservano un maggior ricordo del video con un incremento del 14% della video recall rispetto agli altri formati video;
  • durante i test di autoplay è emerso che per i brand le visualizzazioni complete dei Promoted Video sono aumentate di 7 volte.

Altro punto all’ordine del giorno, il nuovo modo di monitorare, misurare e conteggiare le visualizzazione dei Video su twitter. Un nuovo standard che prevede di addebitare direttamente all’inserzionista dei Promoted Video l’effettiva visualizzazione (video visibile al 100% nel dispositivo dell’utente e fruito per almeno 3 secondi).

Twitter sta inoltre lavorando con fornitori di sistemi di verifica per fornire agli inserzionisti la sicurezza che Video raggiungano lo spettatore in maniera efficace (Nielsen, Moat).

Tags

Tommaso Lippiello

Lavora da tempo come Digital Program Manager per Agenzie di Marketing e Comunicazione e in Aziende del settore ICT. Consulente Digitale per realtà come DigiCamere - Camera di Commercio di Milano, Microsoft Bing, Reply e Luxottica, è attualmente Digital Innovation Manager in CRAI Secom SpA, Docente presso l'Università LIUC nel corso "La comunicazione interattiva: blog, social network, app, business network" presso la facoltà di Economia e Management e Advisor allo IULM Innovation Lab. Esperto di Social Media ha esperienza come Speaker e Formatore ed è il creatore e redattore di SocialMediaLife.it e co-Founder di MobilitaPubblicoImpiego.it. Seguimi su:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close