SocialMediaLife.it

Alcuni consigli per migliorare la presenza su Pinterest

Volete una presenza più forte su Pinterest? Ecco alcuni consigli per migliorare il Branding sul social media più “visual” che esiste!

Il 75% degli utenti si connette da mobile, il 93% degli utenti ha effettuato un acquisto online negli ultimi 6 mesi, il numero di persone che vede i tuoi pin è maggiore dei tuoi follower e per concludere, genera il 7% del traffico referral.
Numeri e dati davvero interessanti che devono fare riflettere sull’importanza di una presenza forte su Pinterest.

Vediamo insieme come guadagnare l’attenzione e accrescere il vostro engagement.

# 1: Impostazione Rich Pins
I Rich Pins nascono per un motivo preciso, come afferma Pinterest sul suo blog:

Quando troviamo qualcosa di interessante su Pinterest, spesso vogliamo avere maggiori informazioni su dove trovarlo, come cucinarlo o dove vederlo. Per questo abbiamo cercato di rendere i pin ancora più utili e interattivi

I Rich Pins potranno migliorare il collegamento tra le visite su un sito e le conversioni di vendita, permettendo info più dettagliate che attireranno l’attenzione degli utenti.
Sfruttando il link “acquista ora”, è possibile aumentare le vendite. Per ora sono disponibili solo per prodotti, ricette e film.

# 2: Crea board condivise ed invita gli utenti a pinnare

Uno dei segreti di Pinterest è la sua straordinaria fonte di ispirazione e condivisione delle emozioni.
Una buona idea è creare board condivise su argomenti che possono avere un interesse comune e invitare utenti con una discreta presenza sul social a pinnare.

Obiettivo ha avuto grande successo con i partenariati di marca nei loro negozi al dettaglio e online, e sono stati in grado di portare questo successo verso Pinterest, in gran parte mediante l’attuazione di schede di collaborazione.

# 3 Definisci uno stile riconoscibile

L’utente medio di Pinterest segue nove marchi, il che significa che la competizione sulla sua attenzione è molto serrata.

Definite e sviluppare uno stile riconoscibile, identificando i pin, ad esempio con il vostro logo o altro segno di identificazione.
L’ obiettivo è rendere più facile per gli utenti il riconoscimento del vostro brand mentre scorrono i loro feed.

# 4: Repinnate contenuti pertinenti

Pinterest non è assolutamente il social dove spingere con forza il proprio contenuto promozionale.

Pinterest suggerisce la costruzione di uno stato d’animo generale attorno al prodotto, e un modo per farlo è quello di Repinnare i contenuti pertinenti degli altri pinner.
Scegliere i contenuti da Repinnare con interessi e contenuti di qualità che siano in linea con il tuo marchio e i tuoi prodotti.

Sergio Menichini

Exit mobile version