Social Media News

Ask: Cyberbullismo e Sexting

Ask un social pericoloso? Oppure primaria fonte del cyberbullismo e del sexiting in Italia?

Non è una novità, Ask è il social preferito degli adolescenti fra i 13 e i 16 anni. Un servizio di interazione sociale, basato sulla domanda-risposta, lanciato nel 2010 dai fratelli lettoni Sinka.

Ask.fm

Ask si presenta come un semplice e simpatico mezzo di comunicazione, ponendo domande alle quali si può rispondere o meno allegando anche immagini o video, anche in forma anonima, un incoraggiamento per i più timidi. Un continuo trillo di messaggini ai quali rispondere, per i quali i giovanissimi hanno davvero una carattere compulsivo.

Ciò che emerge dal primo Safe Internet Day, tenutosi il 12 febbario 2014, è che la situazione italiana sia tra le più gravi in Europa. I giovani italiani sono esposti a Sexting, violenza e Cyberbullismo tutti i giorni, e il mezzo preferenziale è proprio Ask, che può colpire i più sensibili in forma anonima, celando pericoli e insidie. Il rapporto tra giovani e Web nel nostro paese è tutt’altro che sano.

Ask.fm - domande e risposte

Nove minori su dieci navigano quotidianamente sul web e sei su dieci inviano e ricevono foto o video piccanti. A destare l’allarme è il dilagare del sexting, che insieme al cyberbullismo è un fenomeno  pericoloso e da non  trascurare, come evidenziano le autorità. Numerosi, forse troppi, sono i casi di istigazione al suicidio, appena dopo i casi di sexiting, a danno di ragazzine e di cyberbullismo per ragazzi e le ragazze. 

Continuano a essere ripresi o sottratti video o foto hot da mettere in circolazione per schernire qualche ragazzina, continuano i messaggi di minacce e di beffa contro ragazzini presunti gay, e Ask sta diventando, nell’immaginario comune degli utilizzatori più infimi, il mezzo adatto a diffondere questo genere di meschinità.

Ask dovrebbe prendere provvedimenti? Voi che ne pensate?

Marialuisa Allocca

Tags

Marialuisa Allocca

Laureata in Scienze dell'Educazione. Attualmente frequenta il corso di laurea magistrale in Formazione Continua. Appassionata di tecnologie per l'istruzione e del mondo web in genere. Sensibile alle problematiche dei giovani e cosciente di possedere un'incisiva empatia. Devota alla musica e al cinema. Finemente vanitosa, tanto da interessarsi al campo della moda e del make up aggiornandosi e seguendo i fashion blog più in voga.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close