Social Media News

Il Social-Tamagotchi

Pensavate si fossero estinti? E invece no! Gli animaletti virtuali tornano con delle novità!

É stato la causa di brutti voti, punizioni e traumi della generazione degli anni Novanta, tanto da vietarne l’utilizzo a scuola.

Ha insegnato però il senso di responsabilità ai ragazzini, che accudivano con cura il proprio cucciolo virtuale, stando attenti a non farlo morire di fame. Altro che social network! Il Tamagotchi ci aveva vampirizzati tutti!

Lo ricordate? L’ovetto a forma di portachiavi dell’azienda giapponese Bandai che in diciassette anni ha creato una vera e propria dipendenza da cucciolo (virtuale). Un cucciolo particolarmente delicato perché bisognava nutrirlo, lavarlo, farlo giocare e alimentare la sua energia vitale al costo della sua stessa vita. Ne sono stati venduti oltre 79 milioni di esemplari e ancora oggi è il giochino preferito delle bimbe giapponesi fra i 7 e gli 11 anni.

Proposta

Tamagotchi socialÉ di pochi giorni fa la notizia che l’ovetto nato dall’unione delle parole Tamago (“uovo” in giapponese) e Watch (“orologio” in inglese) potrebbe presto tornare nelle mani dei nostri nativi digitali cresciuti a pane e bit.  Nonostante già siano esistenti delle app per smartphone di un simil cugino dell’animaletto anni ’90, il Tamagotchi tornerà rinnovato. Si mormora che la prima nuova funzionalità sarà quella di mettere l’affamato personaggio in pausa così da non dover essere obbligati a nutrirlo ogni 30 minuti circa. Un freno all’ansia di dimenticare il nostro cucciolo senza viveri.

Il look sarà molto semplice come nel 1996 ma con uno schermo moderno e con funzioni all’avanguardia, per attirare le nuove generazioni, che il Tamagotchi non l’hanno conosciuto. Si vocifera inoltre di un collegamento wireless per interagire con gli altri dispositivi. Insomma, un modo per far socializzare il nostro cucciolo con quelli dei nostri amici.

Tamagotchi App Mobile

E considerando il successo ottenuto dalla app Tamagotchi for L.i.f.e (L.i.f.e. sta per “Love is fun everywhere – ovvero, “L’Amore è divertente ovunque”) che lanciata a febbraio 2013 è stata scaricata già oltre 2,7 milioni di volte, non stupisce che l’azienda giapponese Bandai sia certa che il Tamagotchi Friends diverrà il nuovo tormentone digitale, o per meglio dire social!

Sgranchite le dita dunque, la social-pet-mania è in arrivovo!

Marialuisa Allocca

Tags

Marialuisa Allocca

Laureata in Scienze dell'Educazione. Attualmente frequenta il corso di laurea magistrale in Formazione Continua. Appassionata di tecnologie per l'istruzione e del mondo web in genere. Sensibile alle problematiche dei giovani e cosciente di possedere un'incisiva empatia. Devota alla musica e al cinema. Finemente vanitosa, tanto da interessarsi al campo della moda e del make up aggiornandosi e seguendo i fashion blog più in voga.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close