Social Media News

Influencer Marketing per aumentare la crescita dell’e-Commerce

Se vuoi stare al passo con i tuoi concorrenti sulle piattaforme di social media, l’influencer marketing può essere la tua arma più potente.

I consumatori di oggi sono più intelligenti di prima. Ora le persone fanno molte ricerche prima di acquistare qualsiasi cosa. Tuttavia, se qualcuno di cui si fidano, raccomanda loro un prodotto particolare, è più probabile che acquistino quel prodotto.

Proposta

Ed è qui che l’influencer marketing funziona meglio.

In breve, il marketing degli influencer è quando i brand collaborano con gli influencer di settore per aumentare le loro vendite e la conoscenza del marchio in un target specifico di pubblico. L’influencer marketing è diventata una delle strategie di marketing più attuate negli ultimi anni e quindi l’89% afferma che il ROI derivante dall’influencer marketing è paragonabile o migliore di altri canali di marketing.

Ma come usare al meglio il marketing degli influencer per il proprio negozio di e-Commerce?

Ecco alcuni consigli che puoi utilizzare per usare l’influencer marketing per far crescere la tua attività di e-commerce.

Costruisci le Buyer Personas

 

Prima di tutto devi avere una buyer personas specifica per la tua campagna di marketing. Una “Personas” è un rapporto dettagliato del tuo cliente ideale e a quale target specifico appartiene. Può includere dati demografici come posizione, sesso, interessi, lavoro, reddito ecc.

Buyer Personas

Più conosci il tuo pubblico e meglio puoi scegliere gli influencer giusti. Ma perché devi scegliere gli influencer secondo la tua nicchia?

Supponiamo che tu possieda un marchio di scarpe da donna e desideri avviare una collaborazione di marketing con degli influencer. Assumeresti un influencer maschio generico di fashion? No. Hai bisogno di qualcuno che sia popolare tra le donne della tua età, in target, altrimenti non servirà a nulla.

Comprendi chi è il tuo pubblico di destinazione e a chi è il rivolto il tuo prodotto/servizio e crea una Buyer Personas per il tuo marketing. Una volta creato, scegli gli influencer di conseguenza.

Scegli la tua piattaforma

 

Scegliere le piattaforme giuste è importante quanto scegliere gli influencer giusti. Instagram si colloca al primo posto in termini di canale di marketing più efficace, YouTube e Facebook anche loro non sono da escludere.

Una volta che conosci il tuo pubblico, bisogna capire dove essi trascorrono più tempo. Se hai a che fare con il B2B, LinkedIn è il migliore, per B2C, Facebook e Instagram sono ottimi. YouTube funziona sia per B2B che per B2C.

Puoi anche provare a sperimentare, per capire cosa funziona meglio.

Scegli i tuoi influencer

 

Non è detto che più grande è il pubblico di un influencer e più funzioni. Secondo uno studio, i micro-influencer generano un coinvolgimento 7 volte maggiore rispetto alla media generata dai macro-influencer.

È ovvio che i macro-influencer hanno più follower dei micro-influencer. Tuttavia, i micro-influencer generano più lead perché le persone che li seguono sono sinceramente interessate al loro contenuto.

Monitora i tuoi concorrenti

 

I tuoi concorrenti sono la tua più grande fonte di conoscenza. Dai un’occhiata ad essi e capisci cosa ha funzionato per loro e cosa no. In questo modo, puoi esplorare quali strategie funzionano meglio e quindi puoi facilmente modificarle per creare una migliore strategia di marketing per il tuo marchio.

Fai una check-list di punti positivi per mostrare alle persone perché scegliere il tuo marchio è l’opzione migliore. Inoltre, in questo modo, troverai cosa non va nel tuo prodotto/servizio e potrai migliorarlo. Ci sono molti strumenti che possono aiutarti nel processo.

Influencer & creatività

 

Sono influencer per un motivo e nessuno può conoscere il proprio pubblico meglio di se stesso. Lascia che siano creativi e promuovono le tue cose a modo loro (senza esagerare).

Non bombardarli con un sacco di contenuti e CTA (call to action). Raccontagli del tuo prodotto o servizio e fai sapere qual è il tuo obiettivo di marketing. Il tuo obiettivo di marketing può essere qualcosa di simile:

  1. Creare Awareness sul brand;
  2. Aumentare lead e vendite;
  3. Aumento del traffico del sito Web;
  4. Costruire un pubblico per il tuo brand sui social media.

Scegli i tuoi obiettivi con saggezza e poi chiedi agli influencer di aggiungere una CTA specifica nei loro post per dire alle persone cosa dovrebbero fare. Più è chiaro la CTA, maggiori sono le possibilità che le persone lo scelgano.

Misura i risultati

 

Sai che il 76% dei marketer afferma che misurare il ROI è la più grande sfida di marketing per gli influencer? E ancora misurare il risultato è una parte essenziale di qualsiasi strategia di marketing. Dopotutto, a meno che non misuri i risultati non sarai in grado di capire se funziona o meno e se funziona qual è il ROI della campagna.

Ecco come misurare il ROI di una campagna di influencer marketing per determinare la copertura della campagna.

Ecco le metriche che rientrano in questa categoria:

  1. Impression: il numero di impression ricevute dal post di un influencer;
  2. Followers – Il numero di follower che l’influencer ha per determinare quante persone potrebbero vedere il post sponsorizzato.
  3. Traffico: il numero di persone che hanno fatto clic sul collegamento aggiunto al post dell’influencer.

Determina il coinvolgimento della campagna con queste metriche:

  1. Mi piace: il numero di Mi piace che il post ha ricevuto;
  2. Clic: il numero di persone che hanno effettivamente mostrato interesse per il post sponsorizzato;
  3. Commenti: più un post riceve commenti, più coinvolgimento riceve;
  4. Azioni: il numero di persone che hanno trovato quel post interessante;
  5. Entrate generate!

Per determinare le metriche del controllo entrate:

  1. Link affiliati: il link che viene aggiunto nel post può essere utilizzato per tenere traccia di quante persone hanno cliccato;
  2. Google Analytics: può essere utilizzato per tracciare tutte le vendite;
  3. Codici promozionali: è possibile tenere traccia di tutte le persone che hanno utilizzato il codice promozionale fornito nel post per acquistare il prodotto.

Inoltre, ci sono molti software e strumenti online che possono essere utilizzati per determinare la portata dell’intera campagna di marketing di influencer.

Per concludere

 

Negli ultimi due decenni, il marketing degli influencer ha completamente cambiato l’intero scenario del marketing online. E questo cambiamento ha permesso ai marchi di collaborare con diversi influencer su varie piattaforme.

Tuttavia, molte aziende non ne sono consapevoli. Ora, se vuoi far crescere fino alle stelle il tuo negozio di eCommerce, avere una campagna di influencer marketing, potrà rivelarsi una strategia vincente se attuata correttamente.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close