Social Media News

InstaHotel: dimmi quanti fan hai e dormirai gratis

Sembra una trovata pubblicitaria (e forse lo è): in Australia un hotel ti offre un pacchetto omaggio se hai 10.000 follower su Instagram.

Una notte gratis e una notte al mese a chi avrà postato lo scatto migliore con hashtag #1888hotel. Questa è l’offerta che il 1888 Hotel di Sydney, nel quartiere Pyrmont, appena aperto, ha realizzato ispirandosi a Instagram per il proprio business.

Nome vintage (come i filtri del social network dell’immagine): il 1888 è l’anno in cui la Kodak commercializzò la prima macchina fotografica con rullino per non professionisti. Ma non solo nel naming c’è un aurea di glamour agée: ogni camera ha un angolo particolare e curioso da riprendere, alla reception una cornice attende chi vuole scattarsi un “selfie” e le mappe della città indicano i posti più “instagrammabili”.

Ogni schermo fa scorrere tutte le foto condivise dei clienti dell’hotel e delle loro vacanze mentre in camera un iPad permette di fare tutto, da accendere l’aria condizionata fino a ordinare la colazione in camera. Le immagini sul sito mostrano bellissimi ambienti curati nel design.

InstaHotel

Si tratta forse del primo caso di co-marketign con un social network: dopo l’ingresso in borsa di Twitter e le nuove app di Facebook, Instagram (che non ha nulla da invidiare agli altri social network) fa del suo core business (le foto) la leva strategica per animare un hotel. Intanto è confermata la notizia per cui Instagram non venderà più le foto dei suoi utenti per pubblicità o per fini commerciali senza dare nulla ai diretti interessati.

Francesca Lizi

Tags

Francesca Lizi

Laureata in Scienze della Comunicazione e in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione di Impresa, impegnata nel sociale come Volontaria della Croce Rossa Italiana. Da sempre appassionata di Social Media! Seguimi su:

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close