SocialMediaLife.it

La Pet Economy? Sempre più una certezza!

PetMe, community italiana dedicata al pet sitting, continua la propria scalata al successo in un settore in netta espansione quale la Pet Economy.

Siete amanti degli animali? Avete qualche peloso, pennuto, rettile o equino dentro e fuori casa? Bene, allora siete tra i potenziali utenti della prima realtà italiana nel campo del pet sittting. PetMe.it nasce infatti a luglio 2014 (e infatti, ne avevamo già parlato in tempi non sospetti, in questo articolo) e da allora la sua crescita in fatto di iscritti, interazioni e fan non ha conosciuto sosta. I numeri parlano chiaro: oltre 12000 utenti registrati, quasi 40000 fan sulla Pagina Facebook, 4000 pet sitter certificati e altri 2000 in attesa di certificazione, richieste per oltre 3000 notti nel corso dei primi 9 mesi e tanti, tantissimi amici pet da affidare e assistere. E i record non finiscono certo qui. La notizia è dell’ultimo ora e rappresenta un nuovo traguardo tagliato: un aumento di capitale pari a 250000 Euro da parte di professionisti e imprenditori che entrano quindi a far parte della società. A conti fatti PetMe.it ha raggiunto quota 400000 Euro di fundraising e si appresta ad affrontare l’Estate 2015 sotto il migliore degli auspici, la fiducia degli investitori!

Nata dall’idea e passione per gli animali (felini, ndr) di Alice Cimini e Carlo Crudele, la startup si conferma realtà dal grande potenziale, come evidenzia la stessa Alice:

Solo la scorsa estate PetMe era un’idea e oggi invece è una realtà, capace di rispondere alle esigenze di tantissime persone, […]  un punto di riferimento per tutti coloro che hanno la fortuna di vivere accanto a un animale

E il segreto è appunto li, nell’amore che nutriamo nei confronti un amico a due o quattro zampe, spinta emotiva e motore della pet-community, motore sul quale b-ventures, l’acceleratore di startup di Buongiorno ha inteso bene di infondere carburante vitale per lo sviluppo del progetto, un anno fa.

Vi ripongo il quesito incipit: Siete amanti degli animali? Avete qualche peloso, pennuto, rettile o equino dentro e fuori casa? Bene, allora potete affidarvi a PetMe.it.

Tommaso Lippiello

Exit mobile version