Social Media News

Social Media Manager: Gli aspetti chiave

Il social media marketing è un’importante aspetto del marketing online che include molte attività su base giornaliera. Il social media manager si occupa dell’identità del tuo brand e della gestione dei social network. C’è molto di più nel ruolo di un di un social media manager oltre a costruire il brand sui social media. Con le dinamiche in costante evoluzione dei social, anche il ruolo di un esperto continua ad evolversi. In questo articolo approfondiremo quali sono alcuni aspetti chiave che tale figura professionale deve avere. Ma prima proviamo a definire meglio il social media manager.

Link Veloci:

  1. Chi è il Social Media Manager?
  2. Le 5 Competenze Chiavi
  3. 9 ruoli chiave di un Social Media Manager
  4. Conclusioni

 

Proposta

Chi è il social media manager?

 

Il social media manager è una persona che ha il compito di rappresentare il tuo brand attraverso i canali dei social media network. Svolge tutte le attività incluse nel social media marketing, come la pianificazione del calendario editoriale, campagne, creazione e pubblicazione di contenuti, pubblicità sui social media, costruzione di comunità e analisi, aumentare le conversioni e il ritorno sugli investimenti (ROI).

Spesso noto come il portavoce del tuo brand, un social media manager è responsabile della comunicazione con i tuoi potenziali clienti e quelli esistenti sui social network per conto della tua azienda. Questo ruolo viene spesso paragonato al ruolo di un responsabile delle pubbliche relazioni, che ha un insieme simile di responsabilità ma su canali diversi.

I social media manager si assumono enormi responsabilità di mantenere l’identità del brand sui social network, generare lead di qualità dalle campagne ads e costruire una comunità concreta e fedele per il brand. Quindi, devi essere consapevole del set di abilità ideale che un social media manager deve avere prima di iniziare a cercarne uno.

 

5 competenze chiave da individuare in un Social Media Manager

 

I social media manager sono parte integrante del tuo team di marketing e dovrebbero avere competenze simili a quelle di un marketer. Ecco quali sono alcune skill che deve avere.

 

Copywriting

 

Una responsabilità chiave dei social media manager è quella di comunicare con il tuo pubblico per conto del tuo brand, il che rende il copywriting una skill obbligatoria da avere. Una persona a cui viene dato l’incarico della gestione dei social dovrebbe avere competenze di copywriting abbastanza buone, in grado di trasmettere il messaggio giusto. La scrittura dovrebbe essere creativa, coinvolgente, divertente, oltre che semantica e grammaticalmente impeccabile, a seconda del tono di voce che si sceglie di perseguire.

 

Creatività

 

La creatività è una qualità importante per un social media manager. I social media sono piattaforme competitive e dinamiche in cui i tuoi concorrenti stanno attivamente costruendo i loro brand utilizzando contenuti e strategie creative. Questo è il motivo, per cui un social media manager deve avere competenze creative che possono mettere a frutto durante la creazione di una strategia di social media, la condivisione di contenuti, la promozione di prodotti e servizi e l’ampliamento del engagement sui social media. Avere capacità creative non è un gioco da ragazzi per il social media manager.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Starbucks Coffee ☕ (@starbucks) in data:

 

Analytics Skill

 

La capacità di analisi è un’altra skill importante, richiesta per essere un ottimo social media manager. I social sono piattaforme dinamiche e frenetiche in cui sono richiesti apprendimento e modifiche costanti per avere successo. L’analisi dei social media ti consente di rivedere la tua strategia attuale e pianificare quella futura in base ai risultati delle attuali prestazioni e tendenze. Pertanto, la capacità analitica è un’abilità fondamentale per il ruolo di un di social media manager in modo da prendere decisioni basate sui dati.

 

Occhio ai Trend

 

I social media cambiano costantemente e spesso le nuove tendenze possono diventare virali in breve tempo. Per assicurarsi che il tuo brand possa usare queste tendenze per ottenere il massimo ROI, è l’ideale che il candidato sia aggiornato sulle tendenze dei social media. I social media manager devono essere consapevoli delle tendenze attuali nel tuo settore. Dovrebbero anche essere in grado di allineare la strategia dei contenuti con le tendenze attuali in tempo reale.

 

Pianificazione e strategia

 

Come qualsiasi altro ramo del marketing, il social media marketing richiede una pianificazione. Un social media manager deve avere esperienza nel pianificare una strategia di marketing di successo sui social media nel lungo termine. Egli dovrebbe essere in grado di identificare obiettivi chiari per le tue campagne di marketing sui social in linea con i tuoi obiettivi aziendali o personali. Il manager deve anche essere flessibile e abile nel prendere decisioni rapide e creare soluzioni in tempo reale in caso di emergenza.

 

9 ruoli chiave di un Social Media Manager

 

Ora che abbiamo stabilito le skill di base ideali per un social media manager, diamo un’occhiata alle dieci responsabilità chiave.

 

Costruire la strategia sui social media

 

Una strategia sui social media è un piano a lungo termine, che definisce obiettivi, azioni, contenuti e budget. Costruire una strategia social in linea con la strategia aziendale e di marketing, è una funzione primaria per il social media manager.

Il primo passo nella costruzione di una strategia per i social media è stabilire obiettivi. Gli obiettivi dovrebbero essere semplici, misurabili, realizzabili, razionali e limitati nel tempo (SMART) e dovrebbero essere in linea con quello dell’azienda. Ad esempio, gli obiettivi di marketing sui social media includono, aumento del pubblico e dei follower, conversioni sotto forma di clic sui link, clic sui messaggi, coinvolgimento, condivisioni, iscrizioni alla news-letter, lead e così via.

Una volta impostate le metriche, il social media manager deve determinare azioni ben definite che apriranno la strada al raggiungimento di obiettivi definiti. Ciò include la descrizione di campagne marketing sui social, contenuti, pianificazione delle attività sulla comunità, calendario di pubblicazione, pubblicità, strumenti di automation, relazioni con il pubblico. Il piano dovrebbe includere anche l’analisi delle tendenze, la segmentazione e i tempi, il monitoraggio della concorrenza e le migliori best practice.

Il social media manager deve assicurarsi che queste strategie siano flessibili e in tempo reale, dato lo spirito dinamico delle piattaforme social.

 

Creazione del Calendario Editoriale

 

“Content is King” è ancora molto rilevante nel mondo del marketing. Il contenuto è anche una componente essenziale del social media marketing. Definisce la voce e autorità del tuo brand ed è essenziale, pianificare in anticipo il tuo programma di contenuti per mantenere il livello di engagement e coerenza. Quindi, un ruolo chiave per il social media manager è quello di costruire un calendario dei contenuti.

Un calendario di contenuti per i social definisce il giorno, l’ora e il canale esatto di dove e quando il contenuto deve essere pubblicato, che si tratti di un blog, infografica, notizie, video o qualsiasi altra forma. Il calendario editoriale dei social media, di solito è pianificato con 30 giorni di anticipo con la possibilità di introdurre argomenti di tendenza.

Bisogna apportare modifiche ai contenuti in base al comportamento del pubblico su ogni canale di social media. Ad esempio, LinkedIn è una rete professionale in cui si desideriamo condividere i contenuti con tono professionale (cercando di mantenere il coinvolgimento), mentre Facebook e Instagram sono reti personali in cui i contenuti possono essere più casual, divertenti e leggeri.

 

Influencer Marketing

 

L’influencer marketing sui social media è diventato un imperativo per i brand che vogliono usare il potere del passaparola sui social. Gli influencer dei social media sono testimonial o collaboratori che hanno un seguito dedicato su una piattaforma social, con una nicchia ben specifica, come salute e fitness, bellezza, prodotti software, tecnologia o altro.

Puoi collaborare con gli influencer giusti nel tuo settore per canalizzare i loro follower verso il tuo prodotto o servizio. Questa tecnica ha dimostrato di essere un’eccellente strategia per il social media marketing ed è ora utilizzata anche dalle piccole aziende.

 

Social Media Advertising

 

I brand stanno investendo molto nella pubblicità sui social media, data l’opportunità di raggiungere il loro pubblico target e convertirli. Quindi, la pubblicità sui social media è un’altra importante responsabilità di un social media manager.

La pubblicità sui social media include molti processi come il copywriting degli annunci, la scelta dei budget pubblicitari per campagne e reti, l’analisi del rendimento degli annunci e la determinazione del ROI sulla pubblicità social.

I social media manager devono garantire che la tua strategia di social advertising sia ben definita ed eseguita, fornendo il massimo ROI per i tuoi investimenti con lead di qualità.

 

Costruire una comunità per il tuo brand

 

Un passo essenziale per il successo del tuo brand sui social media, è la generazione di lead, il servizio clienti e quello di costruire una community impegnata. Una community sui social media ti aiuta a interagire direttamente con un pubblico interessato alla tua idea di prodotto / servizio.

Costruire una comunità richiede molta dedizione per attività come la creazione di contenuti originali, la risposta a ogni messaggio e commento, la condivisione di storie, l’incoraggiamento del coinvolgimento del pubblico e la collaborazione con altri collaboratori.

 

Automatizzare i processi sui social media

 

Il marketing sui social media include molte attività manuali e ripetitive che possono richiedere molto tempo ed essere un po monotone. Mentre continui a far crescere il tuo pubblico e ti muovi nel nuovo decennio, questi compiti continueranno a crescere.

Quindi, la soluzione migliore è automatizzare le attività manuali utilizzando strumenti di automation dedicati. L’automation dei social media è un altro ruolo chiave per i social media manager. Sono responsabili dell’utilizzo finale degli strumenti software di automazione per automatizzare processi come pubblicazione di contenuti, pianificazione, analisi, creazione di report, analisi delle tendenze, analisi dei concorrenti, social listening e conversioni.

 

Tendenze – Trend

 

L’analisi delle tendenze è il processo di tracciamento dei trend sui social media basato su contenuti, strategie, layout, design, hashtag, coinvolgimento e piattaforme. I social media manager sono responsabili dell’identificazione e del tracciamento di tali tendenze mediante strumenti di analisi.

Inoltre bisogna mantenere aggiornati i contenuti del brand con le ultime tendenze del settore, condivisione, notizie, analisi, rapporti, risultati dei sondaggi e così via affinché il pubblico possa trovare informazioni.

 

Analisi della concorrenza

 

L’analisi della concorrenza è un ottimo modo per scoprire cosa funziona e cosa no, nel tuo social media marketing.

Un social media manager deve anche comprendere il pubblico dei tuoi competitor, comprendere il comportamento e il targeting e attuare di conseguenza le attività di marketing sui social media.

 

Performance – Analisi

 

L’analisi dei social media è una funzione essenziale. È essenziale misurare le prestazioni di tutti gli sforzi di marketing rispetto ai tuoi obiettivi prestabiliti. È inoltre necessario misurare il ROI sui tuoi investimenti nel social media marketing.

Devono anche essere in grado di formulare raccomandazioni basate su questi dati e attuare modifiche necessarie per migliorare la strategia di marketing.

Ad esempio, se durante una revisione a metà campagna, il social media manager nota che il risultato desiderato non viene raggiunto, può apportare modifiche alla copy, al visual o persino al targeting per garantire che gli obiettivi della campagna vengano raggiunti.

 

Conclusioni

 

Il ruolo di un social media manager ha acquisito un’importanza sostanziale insieme a crescenti responsabilità, vista l’ascesa del social media marketing come funzione di marketing essenziale. Il suo ruolo ha la proprietà esclusiva di come un brand si posiziona con successo su tutte le piattaforme social.

Assumere un social media manager e dotarlo degli strumenti giusti, aiuteranno l’azienda a comprendere il pubblico, analizzare la concorrenza, creare contenuti, eseguire campagne, monitorare le mentions del marchio, comunicare con la comunità, risolvere i problemi e modificare le campagne quando qualcosa non va.

 

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close