Social Media News

Social Network addicted: effetti collaterali in vista

Sono stati rappresentati in un cartone animato gli effetti dell’overdose da social network: occhio a come usate il vostro smartphone, potreste già essere “malati” senza saperlo.

Senza che noi ce ne accorgiamo, siamo già in fase di overdose da social network. Già proprio cosi; gesti semplici ed automatici che noi svolgiamo sempre, potrebbero essere sintomi del troppo uso (o abuso) di social network.

È questo il messaggio di “Marc Maron: The Social Media Generation Animated”, una short novel disegnata dal cartoonist, Zen Pencils e ispirata al comico Marc Maron. Si un cartone, un noir per essere più precisi, che con freddezza mostra quali sono i comportamenti ormai normali ma che in realtà sono anomali, di una generazione sempre più attaccata alla tecnologia.

Social media addicted

Proposta

Siamo adulti, giusto? Eppure emotivamente abbiamo una cultura da bambini di 7 anni

E’ quanto afferma la voce narrante durante il cartone; sebbene appaia come una parodia, in realtà non lo è: gli atteggiamenti purtroppo sono la normalità per molti.

P.s. ti porti lo smartphone anche in bagno? Fossi in te inizierei a preoccuparmi!

Francesca Lizi

Tags

Francesca Lizi

Laureata in Scienze della Comunicazione e in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione di Impresa, impegnata nel sociale come Volontaria della Croce Rossa Italiana. Da sempre appassionata di Social Media! Seguimi su:

Related Articles

3 Comments

  1. Consiglio: fare 3 giorni senza email, senza fbook, senza smartphone. Rinuncia senza compromessi. Magari inizialmente ti sembrerà che il mondo senza di te non possa andare avanti. Poi la sensazione sarà quella di ritrovare piano piano un vecchio amico che non vedevi da anni. Una senzazione illuminante che vorrai ripetere.

    1. Completamente d’accordo Andrea, sono sensazione che sembrano lontane anni luce!
      Sarebbe opportuno staccarsi un pò dai social media, ma credo che in pochi ci riescano davvero.

      Grazie del commento

  2. Come in tutto, non bisogna mai esagerare: usare con moderazione ogni cosa e non abusarne credo sia la soluzione migliore.

    E poi, si, in effetti una tre giorni di depurazione da social et alii non farebbe male 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Check Also
Close
Back to top button
Close
Close